I cerchi di guarigione

Riprendono gli incontri presso la nostra sede a Villanova di Bagnacavallo (Ra). Durante le serate verranno trattate tematiche di sviluppo personale, meditazione e scambio Reiki. Iniziamo martedì 9 ottobre 2018 (ore 20:30-22:30) a cadenza quindicinale. Il contributo è di € 5 ad incontro – Le attività sono rivolte ai soci – Non è richiesto altro prerequisito.

Corso Reiki Due

Riportiamo qui la testimonianza di una Amica, che forse vale più di 100 descrizioni tecniche”:
” Oggi so che fate il secondo livello Reiki, vorrei mandare un messaggio al gruppo: fate tesoro del dono speciale che vi viene dato è una meraviglia infinita”

Corso Reiki Uno

Come molte cose nella vita, spiegare a parole il significato del Reiki può limitarne la piena comprensione: in realtà il Reiki, la sua sensazione e la sua pratica, sono da considerarsi esperienze del “sentire a vari livelli,” con tutto il nostro essere, corpo-mente-spirito. 
In primo luogo Reiki è solo una parola, ma una parola con un significato sostanziale; la sua traduzione letterale dal giapponese Kanji è: Rei (Spirito), ki (Energia), quindi Reiki è Energia dello Spirito.

Reiki: Esperienza naturale. 
L’energia del Reiki è una parte naturale di tutto ciò che esiste. Tutto intorno a noi e dentro di noi è energia, la scienza lo conferma, ma lo dice anche la nostra esperienza quotidiana. Attraverso questi fenomeni di energia interagiamo l’un l’altro con il mondo, e il mondo con noi. L’energia è vita ed è il tramite dei fenomeni della vita stessa, dei sentimenti e del sentirsi vivi. 
L’energia che può essere percepita dalle mani di colui che pratica il Reiki, pulsa tra 2 e 12 battiti al secondo ed è stato dimostrato che questa modalità di pulsazione si conforma come una frequenza fondamentale per la condizione umana e per la salute dei tessuti umani. Da ciò consegue anche la capacità di rilassare e portare ad una sensazione di tranquillità la persona che sperimenta il Reiki. 
Si ritiene che questo effetto possa passare anche a tutti gli aspetti della nostra esistenza, a tutte le nostre esperienze fisiche, mentali e spirituali. Le sensazioni di pace e tranquillità al livello di “corpo-mente-spirito” possono portare ad una trasformazione dallo stress e dalle preoccupazioni verso l’armonia e l’equilibrio. 
L’esperienza del Reiki è un catalizzatore naturale per un processo di guarigione che avviene all’interno della persona e grazie alla persona stessa.

 

Corso Reiki Uno

Riprendiamo il nostro cammino insieme a Voi con l’aiuto del Reiki: una pratica tanto semplice quanto importante, che aiuta, riequilibra, sostiene, rilassa, ispira un nuovo modo di ascoltare il cuore e di approcciare il quotidiano con consapevolezza e positività.

I nostri corsi si svolgono in un ambiente protetto, sereno ed accogliente. Intenzionalmente ospitiamo un numero limitato di persone, perché crediamo che questi corsi siano una esperienza interiore, dove il colloquio con l’Anima è una parte fondamentale.

I nostri corsi sono rivolti a tutti e chi vuole può ripetere con un contributo davvero minimo. Anche chi ha frequentato presso altri Maestri è benvenuto: con grande probabilità potrà vedere il Reiki da un’ottica diversa, infatti il Reiki che noi insegniamo è semplice, così come pensiamo fosse alle origini nelle intenzioni del Maestro Mikao Usui e, con umiltà, siamo onorati di diffondere. E’ una realtà che oggi nel mondo esistono diverse centinaia di Reiki personalizzati. Se guardate nella immagine che segue (il nostro lignaggio) vedrete che la distanza dal Maestro è davvero brevissima, con conseguente limitata contaminazioni da personalizzazioni successive. 


lineage+I nostri corsi sono rivolti a tutti e chi vuole può ripetere, con un contributo davvero minimo; anche chi ha frequentato presso altri Maestri è benvenuto.

Il corso Reiki Uno si svolgerà il 17 e 18 febbraio 2018 (sabato 14:30-18:30 e domenica 9:30-18:30 circa).

Solo con prenotazione, grazie!

 

Corso Reiki Livello Uno

La via della Pace interiore: il Reiki Usui. 

Questo sarà l’ultimo corso di livello Uno per quest’anno: 25 e 26 novembre 2017.

Siamo profondamente grati per la strada che abbiamo fatto insieme ai nostri allievi, per ciò che abbiamo imparato da ognuno di loro insegnando il Reiki e per la magnificenza che la vita ci sta offrendo. Questa pratica è così pura, così profonda, così stimolante…così così così…servirebbe una nuova parola per esprimere ciò che è nel nostro cuore, ma non esiste. Quindi, semplicemente: Grazie


 

Mindfulness e meditazione creativa per la Gioia

Reiki – testimonianza di Mariella – Master Reiki Usui

Reiki: la Via della pace interiore

 

Condivido le mie sensazioni su questa pagina pensando che forse c’è qualcuno che può trarre motivo di riflessione dal mio percorso.

Feci il mio primo corso di livello Uno circa 30 anni fa: era il periodo in cui nella nostra zona (Ravenna) il Reiki era molto in auge, forse troppo, tanto da alimentare una fiorente attività commerciale, di cui avvertivo la nota stonata. Così accantonai, ma non dimenticai.

Nel 2012 ho incontrato Peter, mio marito ma anche mio Maestro Reiki: con lui sono ripartita dalle basi del Reiki Usui, così come è alla sorgente: ho trovato quello che sento essere l’autentico valore del Reiki, scevro da annacquamenti, dipendenze e da esteriorità. Mi ha insegnato, e continua ad insegnarmi a vedere la scintilla del divino che è dentro ognuno di noi e ad accogliere con “mindfulness” ogni istante di questa preziosa vita.

Sono passati pochi anni da quando ho preso la decisione di “rifrequentare” il corso base di Reiki, ma in realtà sembra sia passato un oceano di tempo. Dopo quel “lontano” 2013 ho fatto il Percorso Master: un cammino meraviglioso, che continua e si arricchisce ogni giorno e che si conferma negli sguardi colmi di commozione delle persone che fanno questo percorso qui con noi.

Con infinita gratitudine, mi piace pensare che ogni persona che esce da questa casa trovi la stessa gioia e desideri condividerla a sua volta.

 

 

I giorni dell’equinozio di autunno e la festa di San Michele

Chi ci frequenta sa quanto i cicli della natura siano da noi tenuti in grande considerazione e con quanta gioia partecipiamo ai cambiamenti della natura che hanno effetti profondi sulla condizione umana.  

In questo periodo così importante, vorremmo condividere i significati dell’equinozio di autunno e della festa dell’Arcangelo Michele, focalizzandoci non sull’aspetto religioso, ma sulle antiche tradizioni che collegano i popoli della Terra.

 

 

L’equilibrio della Luce e del Buio si rispecchia in un lavoro profondo che la stagione invita a compiere, coltivando il nostro giardino interiore sotto la guida dell’Arcangelo Michele, alla cui simbologia possiamo attingere per mettere in pratica l’eterna legge della Vita: la selezione di ciò che ci aiuta a crescere da ciò che invece ci trattiene.

Cosa ci può dare supporto? Le nostre risorse interiori a volte sono felici di ricevere un aiuto!

Ed eccoci al pro-memoria delle nostre proposte: 

  • venerdì 22 settembre e sabato 23: ascoltiamo il sussurro dell’Anima, sempre al Kireco, all’interno del festival delle sostenibilità creative, per colloqui, trattamento Reiki, divinazione celtica degli alberi e fiori australiani,  (http://www.lucedisolara.com/?p=1358)

 

  • e per finire in bellezza, vi aspettiamo domenica 24 settembre, a Villanova, per l’evento conclusivo “magia di un dolce settembre”, un nuovissimo e gioioso incontro esperienziale che abbraccia le energie di questo periodo: l’Equinozio e la festa dell’Arcangelo Michele.

Il tema è l’Equilibrio: nel volo le ali devono battere all’unisono, unendo l’impegno personale e l’armonia naturale che sta alla base della vita.
Anteprima e novità per l’autunno (con piccolo buffet in condivisione)
prenotazione e contributo ad offerta libera – info su facebook https://www.facebook.com/Lucedisolara/ o sul nostro sito http://www.lucedisolara.com/?event=magia-di-un-dolce-settembre

 

A presto, augurandovi un felice Equi-nozio – Equi-librio, ovunque voi siate!

 

i corsi Reiki tanto attesi

Come molte cose nella vita, spiegare a parole il significato del Reiki può limitarne la piena comprensione: in realtà il Reiki, la sua sensazione e la sua pratica, sono da considerarsi esperienze del “sentire a vari livelli,” con tutto il nostro essere, corpo-mente-spirito e soprattutto cuore.