Risana le 5 ferite del cuore

Solara in giugno ispira Gioia
Domenica 23 giugno – vigilia di San Giovanni: evento a numero chiuso.
Secondo la tradizione, la notte di San Giovanni è magica ed è un momento unico per bruciare nel fuoco le ferite che ostacolano il nostro cammino gioioso.
Iniziamo alle 10 con una passeggiata dolce nel bosco per la connessione con la Terra Madre, la raccolta delle erbe propiziatorie e dell’acqua di sorgente.
Prepareremo l’essenza energetica del “Cammino Gioioso” aggiungendo al “Solara Rescue 21” la preziosa “Mater Solea di Achillea” , che è maturata durante un lungo anno, aspettando questo momento. L’achillea veniva usata per curare le ferite e proteggere dalle negatività: i Celti la usavano nelle cerimonie per purificare luoghi e persone. Questa essenza sarà a disposizione di chi partecipa all’evento.
Ci saranno momenti di condivisione e di pratiche dove la scienza incontra la magia degli antichi saperi, quando bastava la connessione con i ritmi naturali per sentire ciò che poi è stato confermato nell’era dei microscopi elettronici.
Prepareremo la ciotola dei “fiori di San Giovanni” con l’acqua di sorgente e l’acqua Diamante a simboleggiare le intenzioni di rinascita, la Luna che si sposa col fuoco del Sole, e bruceremo nel fuoco le ferite che ci ostacolano nel nostro Cammino Gioioso.
Il contributo richiesto per questa giornata comprende una bottiglietta di essenza del “Cammino Gioioso” che vi accompagnerà nei successivi 21 giorni.
Cosa portare: forbici o coltellino e cestello per raccogliere le erbe, cappellino e scarpe adeguate, cibo in condivisione per il pranzo e una bottiglia vuota per ricevere in dono l’acqua Diamante.
E’ importante prenotare entro il 18 giugno, è un evento a numero chiuso!
Scrivere a lucedisolara@gmail.com . Vi sarà inviate una email di conferma con info logistiche.

Corsi Reiki di Giugno

Mente e corpo in equilibrio per la danza gioiosa della Vita.
Quante conferme riceviamo dalle persone che, acquistando la consapevolezza delle proprie scelte, scoprono che la Vita è generosa di veri momenti di gioia. La capacità di prendere coscienza, onorare e gioire di ogni respiro porta un sorriso negli occhi e nel cuore.
Il cammino del Reiki è parte integrante di questo processo, è un catalizzatore naturale per una guarigione che avviene all’interno della persona e grazie alla persona stessa.
E’ una pratica, una esperienza del “sentire a vari livelli” con tutto il nostro essere, corpo-mente-spirito e soprattutto cuore, ispirando un nuovo modo di approcciare il quotidiano con consapevolezza e positività.
I prossimi corsi Reiki si terranno in giugno a Villanova di Bagnacavallo nelle seguenti date:
Reiki Uno: 8 e 9 giugno
Reiki Due: 29 e 30 giugno
gli orari sono sempre i seguenti: il sabato dalle 14:30 alle 18:30 e la domenica dalle 9:30 alle 18:30.

Fermenti ed emozioni: la pancia in equilibrio migliora la vita

L’importanza dell’equilibrio batterico intestinale

Il percorso “Living Radiance” che stiamo facendo insieme a voi ci dona tanta gioia, che va di pari passo con l’espansione della consapevolezza che siamo uniti in un solo grande organismo.
La porta che si apre con il cammino spirituale del Reiki (vi ricordiamo che questa è solo una parola) è il primo seme che fa intuire la profondità di questa connessione, che si espande con la pratica. Peter sta conducendo corsi Reiki e Reiki Master sempre più intensi, lo vedo nei volti e lo sento nell’aria che si respira in casa durante e dopo gli incontri. La pratica Reiki  è proprio la chiave di questa connessione che unisce Tutto e ci rafforza. 
Vi auguro di vivere pienamente ogni attimo delle vostre giornate, e vi consiglio la lettura di un libro molto interessante, quello che vedete in foto. Condivido con voi una frase centrale per me: “…l’intestino è in realtà un teatro in cui viene rappresentato il dramma delle emozioni…” . 
Il periodo che stiamo attraversando ci porta a cambiare drasticamente il nostro rapporto con l’intestino. Lo studio dei batteri ci insegna che siamo inestricabilmente connessi con la rete terrestre della Vita 
Questa è una vera e propria rivoluzione che è stata paragonata per importanza alla rivoluzione copernicana che, nel sedicesimo secolo, cambiò la nostra conoscenza della posizione della Terra nel sistema solare. 
Nello stesso modo stiamo scoprendo che l’essere umano non è il re e padrone del mondo, non lo è nemmeno del proprio corpo: siamo una nave che trasporta un universo di microrganismi, piccolissimi e moltissimi: si stima che per ogni gene umano ci siano 10 geni batterici ed emerge sempre più chiaramente che sono loro che governano le nostre scelte, il nostro umore e la nostra stessa salute e sopravvivenza. Sono loro che ci mettono in contatto con le altre persone, con gli animali, con le piante, con la Terra. Nutrendo i nostri batteri, in realtà nutriamo la Vita nel senso più ampio che si possa immaginare e la consapevolezza si espande.
Questo è ciò che intendiamo proporvi con il percorso “Living Radiance” cioè “Vivere nella radiosità”. Continuate a seguirci:
la nostra pagina facebook  e/owww.lucedisolara.com

Il collage dei desideri: come sarà il tuo 2019

Il collage dei desideri: come sarà il tuo 2019!

Quando ci soffermiamo ad osservare un paesaggio invernale, tutto in natura sembra dormire, tuttavia ognuno di noi ha la certezza che sotto la neve si celebra il miracolo della cura della vita. I nostri vecchi dicevano “Sotto la neve c’è il pane”: ecco, ci piace pensare che questi giorni di freddo inverno siano in realtà come una culla dove possiamo fare germogliare i semi dei progetti belli per il nuovo anno.

Si può pensare bene! Si deve seminare bene per raccogliere frutti e fiori! Bisogna desiderare per realizzare, e il segreto è nel coinvolgimento giocoso e creativo!

Per rendere il nostro inverno più luminoso e fertile, ci incontriamo domenica  6 gennaio 2019: un giorno insieme per entrare in contatto con il nostro Sé, per intuire e dare forma ai nostri desideri più veri, con tecniche creative, pratiche gioiose e libera espressione corporea, ascoltando la voce interiore che ci guida con immagini, sensazioni e metafore per realizzare il collage del 2019.

Sembra quasi un gioco del nostro fanciullo interiore, ci fa riscoprire la gioia e la creatività, senza critica, semplicemente lasciando uscire come in un sogno ciò che rispecchia il nostro desiderio di Vita.

E sapete un’altra buona notizia? FUN-ZIO-NA!!!  Il collage dei desideri è uno strumento molto potente che ci accompagnerà nel 2019 per portare i desideri nella realtà.

Portare: alcune riviste da ritagliare (le vostre preferite!!!), forbici, colla, pennarelli e/o matite colorate e un cartoncino bristol 70 per 50.
Abbigliamento comodo, calzini antiscivolo e cibo da condividere nell’intervallo di pranzo.
Vi aspettiamo dalle 10:30 alle 17:00 – solo con prenotazione

I giovedì in cucina con Giulia

“I giovedì in cucina con Giulia”: tre incontri sfiziosamente salutari” 
presso Luce di Solara,

Villanova di Bagnacavallo (Ra)

I giovedì di gennaio con Giulia Pieri Chef:

un ciclo di incontri in cucina per vedere e assaggiare alcune preparazioni sfiziosamente salutari, senza glutine, zucchero, caseina e per imparare tutti i segreti dell’essicazione domestica (con ricette).

Allestiremo insieme piatti veloci e sani da gustare a colazione, a pranzo o a cena, per la gioia e il benessere di bambini e adulti, non importa se vegan-vegetarian-crudista.

Esistono delle ricette davvero rapide, ricche di gusto e di pre-probiotici per preparare in casa torte dolci e salate, fagottini, polpette, burgers ecc. ecc. 
Alla fine di ogni preparazione potrete assaggiare le preparazioni. 

Le date:
10 gennaio 2019: i secondi senza glutine
17 gennaio 2019: i dolci
24 gennaio 2019: l’essiccazione

10 gennaio 2019: i secondi senza glutine info qui 
17 gennaio 2019: i dolci senza zucchero e dolcificanti info qui
24 gennaio 2019: l’essiccazione in cucina info qui

Per info e prenotazione: Mariella – lucedisolara@gmail.com 347 928 9838 –  giulia_pieri@yahoo.it 347 760 0188

Gli alimenti fermentati per la vita in salute

L’alimentazione e la prevenzione: 
con il contributo del Dr. Guido Balestra
(prevenzione cardiologica di Forlì)

Domenica 13 gennaio 2019
Presso l’ecomuseo delle erbe palustri
a Villanova di Bagnacavallo (Ra)
dalle 10 alle 17:30
Questo workshop ha lo scopo di informare i partecipanti quanto sia importante per la salute di bambini ed adulti una sana alimentazione con particolare riferimento ai cibi fermentati e al ruolo vitale che i microrganismi hanno nella vita e nella salute. Grazie alla fermentazione si ottengono gustosissimi cibi, più digeribili e utili per  il buon funzionamento dell’organismo e per rinforzare il sistema immunitario.
Il programma:
Al mattino ci sarà la parte sanitaria, condotta dal dr. Guido Balestra, medico cardiologo con laurea in scienza dell’alimentazione.
Nell’intervallo  potrete gustare un pranzo vegano, senza glutine, ricco di prodotti fermentati a cura della chef Giulia Pieri.
Seguirà un laboratorio di fermentazione casalinga, facile e adatta a tutti, a cura di Giulia Pieri e Mariella Dalpozzo. Vedremo nella pratica alcuni esempi, tra cui crauti e verdure lattofermentate, kefir e kombucha.
I partecipanti che lo desiderano, potranno portare  l’occorrente per autoprodurre le proprie verdure lattofermentate:  un coltello, un tagliere, un vasetto di vetro di almeno 500 ml. Sarebbe utile una terrina capiente per mescolare le verdure e una bilancia da cucina. 
Le verdure fresche, i granuli Tibicos e scoby di kombucha saranno offerti ai partecipanti che vorranno iniziare l’autoproduzione. 

Tutor:

Il Dott. Guido Balestra (Fc) si laurea in medicina a Bologna nel 1971; successivamente si specializza in Cardiologia a Ferrara nel 1974 e in Scienze dell’Alimentazione a Modena nel 1982. 
Altre info qui: 

Giulia Pieri è chef specializzata in cucina vegetale integrale  probiotica.
https://www.facebook.com/GiuliaPieriChef/   
Mariella Dalpozzo (ass. Luce di Solara): membro di Ferment Academy,  divulgatrice del progetto “I fermenti per la Vita”.  
 https://www.facebook.com/pg/Lucedisolara
 www.lucedisolara.com
 L’evento si svolgerà all’Ecomuseo delle Erbe Palustri, Via Ungaretti, 1 – 48012 Villanova di Bagnacavallo (Ra) info qui
Costo a partecipante € 60 (workshop + pranzo crudista + dispensa con ricette)
Info e prenotazioni:  lucedisolara@gmail.com – 347 928 9838; –  giulia_pieri@yahoo.it  – 347 760 0188  
 info su facebook clicca qui 

I cerchi di guarigione

Riprendono gli incontri presso la nostra sede a Villanova di Bagnacavallo (Ra). Durante le serate verranno trattate tematiche di sviluppo personale, meditazione e scambio Reiki. Iniziamo martedì 9 ottobre 2018 (ore 20:30-22:30) a cadenza quindicinale. Il contributo è di € 5 ad incontro – Le attività sono rivolte ai soci – Non è richiesto altro prerequisito.

L’aria dolce di Solara

Ricevo adesso da una amica che ha partecipato allo scorso laboratorio di fermentazione a Solara.

Mi scrive: “…è verissimo, Solara rimane nel cuore. E’ un posto meraviglioso, un piacere per gli occhi e anche per il naso!! L’aria è cosi profumata li da voi.”

Grazie Amica bella 

 (la foto è di S.P.)

Fermentare a Solara

Fermentare a Solara (al fresco in collina a Tredozio Fc)

Questa è una proposta per chi vuole passare una giornata in tranquillità, immersi nel verde e nel fresco delle colline, unendo la piacevolezza dell’ambiente fresco e pulito, all’apprendimento delle tecniche di fermentazione e alla condivisione.

Sabato 7 luglio: autoproduzione delle  verdure fermentate.  E’ un metodo facile, sicuro e veloce, basta seguire alcune regole fondamentali: otterremo un cibo gustosissimo e salutare  per dare un tocco speciale ai piatti estivi, quando non c’è proprio il desiderio di stare attorno ai fornelli.

Io potrei portare le verdure e il sale di Cervia , che acquisterò al km zero sabato mattina (insieme allo scontrino per una equa ripartizione);  in loco troverete gli aromi di Solara, per insaporire la giardiniera. Voi portate il vostro vaso di vetro da 1 litro, una terrina per mescolare le verdure, il vostro coltello e taglierina: iniziamo nel pomeriggio,  alle 16 e dopo la necessaria teoria, faremo insieme una bella guardiniera probiotica, all’ombra del pergolato.

Se rimane tempo, andremo a raccogliere l’equiseto: è una pianta con la segnatura di Saturno che si esprime al meglio se raccolta di sabato. E’ portentosa, specialmente per chi ha già compiuto 18 anni. Ne parleremo!

E da bere? Uno spumantino di kefir in seconda fermentazione, e/o una bevanda di kombucha: è conosciuta dai cinesi come “Elisir di salute immortale” e apporta enormi benefici per la salute, partendo dall’intestino e diffondendosi a tutto il corpo. Chi li prova non li lascia più.

Sono disponibili in dono gli starter per iniziare la produzione e, volendo, anche l’acqua Diamante  (portate tre  vasetti ).

 N.B.: per motivi organizzativi si richiede la prenotazione entro giovedì 5 luglio!

Domenica 8 luglio: workshop  di fermentazione tailandese

livello base  (Nam Mach e/o Fervida).

E’ un metodo completamente naturale, antico, semplice e sicuro: con costi bassissimi potrete iniziare la produzione di liquidi ricchi di preziosi probiotici che, a seconda del tempo di fermentazione, potranno essere usati per pulire la casa, per l’igiene personale e, a livello avanzato, diventare preziosi alleati della salute.

Al mattino (ore 9:30 circa) passeggiata nel bosco: raccoglieremo solo un paio di erbe sicure e benefiche, che andranno a costituire il nostro Fervida.  Potremmo anche fermentare la lavanda, se ce n’è ancora…

Al rientro potremo gustare un pranzo in condivisione (ognuno porta qualcosa)  e nel pomeriggio ci sarà il corso teorico-pratico. Se è rimasto qualche nobile scarto di verdure dal corso di fermentazione del sabato, potremo allestire il fermento per le pulizie di casa.  

Verranno date le istruzioni utili per dare a tutti la possibilità di iniziare l’autoproduzione e prendersi cura di sé: è un mondo meraviglioso che si apre a chi lo desidera e che può veramente cambiare la vita in meglio.

 N.B.: per motivi organizzativi si richiede la prenotazione entro giovedì 5 luglio!

Un fine settimana davvero speciale

23 e 24 Giugno 2018 (con possibilità di arrivare il venerdì 22 nel pomeriggio)

Fine settimana nella natura e nella bellezza  

Passeggiate diurne, per raccogliere erbe e fiori della tradizione o semplicemente per ascoltare la Vita, e serali per chi vuole immergersi nell’incanto delle lucciole che, a migliaia, rischiarano il bosco.
Ci saranno momenti di condivisione e di pratiche dove la scienza incontra la magia degli antichi saperi, di un periodo in cui bastava la connessione con i ritmi naturali per sentire ciò che poi è stato confermato nell’era dei microscopi elettronici.

Introduzione al nostro progetto “I pilastri della vita – il cammino della Madre”.

Info Logistiche:
Solara dispone di cucina attrezzata e barbecue; come sempre i pranzi sono in condivisione. E’ possibile dormire all’interno con proprio sacco a pelo, nei limiti della capienza della casa. Chi ha tenda propria, roulotte o camper può accamparsi nel parco e usufruire dei servizi della casa.
E’ importante prenotare: vi sarà inviato un pro-memoria con le info logistiche e dettagli.

Queste sono le foto del Fervida di iperico che ho raccolto e preparato in data 11 giugno 2018. Si tratta di un antichissimo metodo di fermentazione di cui potremmo parlare a lungo e con l’entusiasmo che merita. Si possono fermentare frutta, verdura, erbe….ecc. ecc. Si otterrà un liquido prezioso dai molteplici usi….e non solo! Per chi è interessato, potremo fare insieme un fervida di una bellissima pianta spontanea, che sarà certamente nel suo pieno momento balsamico, visto l’andamento della stagione: l’Achillea millefoglie.
Secondo la tradizione , la notte di San Giovanni  è magica ed è un momento unico per realizzare un fermento risanante che sarà arricchito dall’esposizione alla “guazza”. Per la prima volta avremo a disposizione l’acqua Diamante, che sarà aggiunta al fermento e che sarà regalata a chi la vorrà. 

Seguono alcune info per cominciare ad avvicinarci alla Achillea millefolium L. (Fam. Compositae)
Il nome deriva da Achille, che secondo la leggenda utilizzava questa pianta per curare le ferite, seguendo il consiglio del centauro Chirone. Chiamata anche erba dei tagli, stagnasangue e sanguinella, a riprova delle sue potenzialità terapeutiche.
Maria Treben scrive: “non riusciamo più a concepire la nostra vita senza la pianta medicinale Achillea.”
L’Abate Kneipp dice: “Le donne si risparmierebbero molti inconvenienti se ogni tanto si servissero dell’Achillea …essa ha un ottimo effetto sull’addome di ogni donna.”

Nelle nostre montagne da sempre è utilizzata come rimedio per i malanni tipici dell’inverno e per depurare il sangue. 
In magia l’achillea è considerata una pianta molto potente che protegge dalle negatività. I Celti la usavano nelle cerimonie per purificare luoghi e persone.
Bellezza: è molto usata per la pulizia della pelle; una manciata di achillea unita all’acqua del bagno aiuta a rilassare e decongestionare la pelle. 
Viene usata come grande coadiuvante per tutti i problemi di circolazione e di ritenzione idrica: la tisana di fiori di Achillea favorisce l’eliminazione del ristagno di liquidi e quindi aiuta a contrastare l’inestetismo della cellulite.


….e per finire in bellezza, aspettando San Giovanni a Solara, mentre il Vulcanello occhieggia nella vallata sottostante, faremo un brindisi alla salute delle streghe-dentro-di-noi, con una bevanda probiotica autoprodotta: un delizioso e salutare spumantino di Kefir e fiori di malva,
I posti sono limitati. Info e prenotazione lucedisolara@gmail.com – 347 928 9838